Kraken 1000

Love Moto

Non c’è niente di più potente della mente e della forza dell’immaginazione. Solo da una mente fervida e forse non del tutto normale può venire fuori un mostro come un Kraken, la figura mitologica che popolato l’immaginario collettivo di navigatori nel passato.

Alessandro Rosato di Plasma Custom per questo progetto non credo abbia stabilito in partenza ciò che voleva ottenere, ma il piacer di pensare che sia entrato in vecchio garage o da un demolitore sia stato lasciato libero di far vagare la mente .
Ha trovato un motore di un’auto , una Fiat 1000 , un vecchio 4 cilindri degli anni 60 con labero a camme in testa e carburatore Weber da 32mm, che trovato posto su un telaio che gli è stato costruito attorno .

E utilizzando parti di diversa provenienza è risuscito a costruire una vera special , termine spesso abusato anche da parte nostra, che mostra con un forza dirompente come l’originalità può anche essere bella e non solo fine a se stessa utilizzata per stupire .
Grande capacità tecniche e meccaniche sono state necessarie per accoppiare la trasmissione Guzzi Nevada 850 con il motore dell’auto , ma anche per nascondere il radiatore con tanto di ventole sotto il finto serbatoio che unito alla sella crea un unico elemento in vetroresina.

Il vero serbatoio di piccole dimensioni è stato creato appositamente ed è home made
Focellone posteriore modificato per alloggiare la trasmissione a cardano e la sospensione con monoammortizzatore e una forcella Ktm costituiscono il reparto ciclistico.

 

Non credo che vederemo nel prossimo futuro un’altra special di questo livello di originalità.
Se avete voglia di vederla da vicino e volete fare qualche domanda tecnica ad Alessandro vi diro che sarà esposta alla Gran Ferro , che si svolge questo fine settimana , cosi come riportato sul nuovo calendario eventi che trovate qui nel sito

  

Comments on Facebook