Mad T Max

Love Moto

Lo aveva già mostrato Roland Sands che il T Max sotto quel vestito di plastica possedeva un bel telaio che poteva essere mostrato, questa versione molto cattiva quasi post atomica è davvero intrigante e se anche noi odiamo questi mezzi perchè non possiedono l’indispensabile e immancabile leva della frizione, dobbiamo ammettere che nelle mani giuste sono davvero divertenti ed efficaci come commuter bike per girare in città.

By K-SPEED 

Comments on Facebook