Suzuki GT 750 „Wasserbüffel“

Love Moto

Le special più belle sono anche quelle che hanno una storia travagliata .
Il proprietario, un appassionato si Suzuki , aveva acquistato questo telaio costruito da quel mastro che era Fritz Egli più altri pochi elementi, ma senza motore e gran parte della moto.

Dopo svariati passaggi tra altrettanti garage arriva fino a Etienne »Eddie« Gerau che gli propone di realizzare la Suzuki GT 750 „Wasserbüffel“ utilizzando un motore GT750 , 3 cilindri a 2 tempi
La ciclistica però riceve componenti moderni come la forcella proveniente da una Honda CBR 900 e modificata per l’uso, mentre il forcellone è di un Kawasaki ZXR 1100, mentre le ruote sono in magnesio.
La moto ha un’aspetto basso e cattivo ma allo stesso tempo prezioso anche grazie alla verniciatura che utilizza il giallo oro usato per le GT 350 invece del classico rosso.

photo 
from http://www.fuel-online.de/
http://www.custombike.de/

Comments on Facebook