Terremoto

Love Moto

Guzzi Quota 1000 by Moto Studio 

La grossa enduro della casa di Mandello si è trasformata in un scrambler bella e agile , visto il notevola diminuzione di peso .
Ora assomiglia un oggetto di design dato della nuove strutture che costituiscono il corpo della moto.

Il serbatoio la sella e le coda sono perfettamente integrati tra loro e denotano un ricerca stilistica attenta cosi come le grandi piastre in alluminio che spiccano nella parte posteriore della moto.
Molti sono gli elementi ricavati dal pieno come le staffe per il gruppo ottico frontale asimmetrico.
Nuovo e sicuramente più performante l’avantreno che è stato prelevato da un KTM 950.
Questa la posso inserire tranquillamente tra le più interessati scrambler prodotte nel 2106 e potrebbe concorrere al classico best of year , la mia personale classifica che stilo a fine anno  

Comments on Facebook