The brawn and the brain

Love Moto

Meglio l’idea o il risultato finale di quella idea ? Ha più merito chi ha la visione di un qualcosa o colui che realizza quella visione ?

Questo tema non ricordo più se l’ho trattato qui oppure è stato argomento di discussione sulla mia pagina o con altre persone, ma credo che sia utile tornare a parlarne.

In una squadra è chiaro che i compiti all’interno del gruppo sia divisi e ben definiti e quindi c’è chi progetto e disegna una moto e chi la realizza.
Ma il lavoro di concetto rispetto al lavoro manuale ha un peso diverso, un diverso valore ?

Quando osservate una bella moto come una Ducati 916, subito si pensa a Massimo Tamburini… a lui si da la partenità e il merito di aver sviluppato il progetto.
Quando si parla della “Fallingwater” subito si pensa a Frank Lloyd Wright.
E di esempi come questi ce ne sono migliaia in diversi campi, ma nessuno si ricorda di ha concretizzato questi progetti visionari…ne del meccanico che assemblato il motore o direttore dei lavori di un cantiere per finire al muratore.

Insomma coloro che hanno materialmente lavorato non sono percepiti, da nessuno, come elementi importanti in questo processo.
Percezione errata ? Non lo so , di certo senza queste quelle persone non si avrebbe che fogli di carta con dei bellissimi progetti e non gli oggetti che riescono a regalare emozioni.

Ma il merito allora di chi è ?
E perchè proprio ora mi sono posto questa domanda ?
Le domanda che vi pongo sono molte ma chi segue queste pagine forse ha compreso a cosa mi riferisco.
Sono sicuro che voi avete la vostra opinione e che ne siate convinti di tale idea, ma io rimango con un dubbio.

Ditemi come la pensate ?    

Comments on Facebook